Fine settimana 9-10 giugno all'insegna del trail

Due ultra hanno contraddistinto questo week end, il Dolomiti Extreme Trail sulle Dolomiti Bellunesi, e lo Scenic Trail sui sentieri del Canton Ticino in Svizzera. Ma, non solo ultra, il week end proponeva anche il Durona Trail in terra vicentina.

 

DXT cancarini 02

Ph. Guido Cancarini

 

DOLOMITI EXTREME

Alle 5 di sabato mattina a Forno di Zoldo (Bl) è partita la 103 km della Dolomiti Extreme, un percorso decisamente impegnativo con bel 7150 m+ che tocca spettacolari massicci dolomiti tra i quali il gruppo del Mezzodì, il Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, il Moiazza, il Civetta, il Pelmo.
La Val di Zoldo, con la sua struttura circolare, permette lo sviluppo di un percorso ad anello (Anello Zoldano) che ci porterà a toccare alcuni tra i più spettacolari massicci dolomitici che le fanno da coronamento.

In campo maschile al Passo Duran passava al comando l’altoatesino Jimmy Pellegrini seguito da Andrea Mattiato e il tedesco Matthias Dippacher. A metà gara a Passo Staulanza era Dippacher a prendere la testa seguito poco dopo da Pellegrini, terzo lo svedese Petter Restorp ma a 20’ circa. Ai 79 km del Monte Rite si invertivano le prime due posizioni, ma lo svedese, già decimo alla Transgrancanaria quest’anno, ritornava sotto a soli 6’. La parte finale era un assolo dello scandinavo che chiudeva vittorioso in 13:02.11, secondo posto Dippacher in 13:05:48, terzo posto per il nostro Jimmy Pellegrini in 13:08:21. Seguivano Mirko Miotto, Gianluca Galeati, Christian Insam.

Tra le donne sempre al comando la spagnola Raquel Rivero fino al controllo del 79 km, ma nella parte finale andava in crisi e così la vittoria andava alla modenese Daniela Montelli in 18:54:28. Secondo posto per la polacca Magdalena Bien autrice di un bel recupero finale in 20:54:22, completava il podio Ileana Nogaro in 20:59:59, solo quarta la Rivero, quinta Silvia Quaggia.

Nella 53 km e 3800 m+ l’altoatesino della Val Venosta Ivan Paulmichl prendeva il comando dopo una decina di km per non lasciarlo più, tagliava il traguardo in 6.18:53, secondo Federico Michielli (6:48:28), terzo Daniele Bellè, terzo in 6:52:25. 

Più combattuta è stata la gara femminile. A vincere è stata la trevigiana Elisabetta Mazzocco, prima con il tempo di 7:42:35 (quindicesima assoluta). La piazza d'onore andava alla svedese Johanna Edin (7:44:54), terza la russa Maria Romanova (8:00:00).

Nella 23 km vittorie per Lorenzo Cagnati e Martina Brustolon.

http://www.dolomitiextremetrail.com/
http://www.dolomitiextremetrail.com/results.html

 

scenic credits marco negro

Ph. Marco Negro

 

SCENIC TRAIL

Quinta edizione per lo Scenic Trail che si svolge in Svizzera, nel Canton Ticino.
La gara principe prevedeva 113 km 7400 m+ con partenza venerdì a mezzanotte. In campo maschile netta vittoria per lo svizzero
Walter Manser che concludeva la sua prova in 15:44:26, precedeva il ceco Zdeněk Hruška, 17:07:56 per lui, completava il podio l’olandese Thomas Dunkerbeck (17:21:22). Decimo l’italiano Maurizio Gualeni. Tra le donne la vittoria andava alla svizzera Denise Zimmermann in 20:26:48, ma la nostra Moira Guerini arrivava solo 51” dopo. Terza un’altra svizzera Yvonne Vissers (20:56:53).

Nella 54 km e 3800 m+ si imponeva lo svizzero Martin Lustenberger in 5:47:35, secondo posto per il tedesco Johannes Klein (5:50:41), terzo un altro svizzero, Stephan Wenk (5:51:55). Tra le donne vittoria per Kathrin Götz (7:15:57) che precedeva la francese Stéphanie Manivoz (7:26:01) e l’altra svizzera Nina Brenn (7:31:10). Sesta Giulia Saggin.


http://scenictrail.ch/
https://trailive.wedosport.net/index.asp?evt=46400

 

Durona

Ph. Circolo Fotogradico Arzignano

 

DURONA TRAIL

Quarta edizione per il Durona Trail, che ha come luogo di partenza e arrivo Chiampo in provincia di Vicenza.
La prova più dura prevedeva 60 km e 3200 m+, in campo maschile bella vittoria per l’atleta di casa
Roberto Mastrotto in 6:24:17 (già vincitore della 100 e Lode quest’anno), che precedeva Mattia Depaoli, 6:39:04 per lui, completava il podio Filippo Dal Maso (7:09:22).

Tra le donne vittoria per la giovane veronese Giulia Vinco in 7:58:33, davanti a Silvia Schiavon (8:14:51) e Mariangela Boschetto (8:42:18).

Il Durona Short Trail si sviluppava su 39 km e 1850 m +, il giovane bellunese Roberto Cassol tagliava per primo il traguardo in 3:45:55, precedendo un altro giovane, il lombardo Stefano Radaelli (3:53:20) e Andrea Zordan (3:57:57). Tra le donne si imponeva Irene Frizzo in 4:50:47, precedendo Michela Dalla Muta (5:00:41) e Goia Scarpa (5:03:18).

http://www.duronatrail.it/
https://trailive.wedosport.net/index.asp?evt=46727