L'INDICE DI PERFOMANCE ITRA CAMBIA ANCORA!

Come noto l'ITRA (International Trail Running Association), introdusse già dalla sua istituzione (2013) "punti" e "punteggi" che pur scatenando scalpore e qualche "mal di pancia" sono da allora l'unico strumento obiettivo per misurare le prestazioni degli atleti e le gare in base alla loro difficoltà.

 

Ma il misterioso algoritmo di calcolo che vi sta alla base non è rimasto fisso ed immutato in questi sei anni, ricordiamo infatti che già lo scorso anno avevamo annunciato una revisione del sistema di calcolo relativo alle "categorie".

In risposta ai desideri della comunità ITRA (atleti, organizzatori e addetti ai lavori), al fine di continuare a migliorare gli strumenti forniti, ITRA ha aggiornato il calcolo dell'indice delle prestazioni.

L'indice di performance (media pesata delle ultime 5 migliori performance negli ultimi 3 anni) verrà ponderato in base al periodo in cui ciascun risultato è stato conseguito. Ogni risultato avrà un coefficiente in base al periodo in cui è stato ottenuto. Durante i primi 12 mesi verrà valutato per la sua interezza. Dopo questo periodo perderà progressivamente di importanza con un coefficiente negativo che decresce ogni 6 mesi.

Per quanto riguarda invece l’indice di performance generale, i  coefficienti saranno gli stessi per tutte le distanze. Mentre per le categorie di trail, più la categoria è bassa a livello di km/sforzo, più il risultato perde d’importanza rapidamente, questo si spiega con il fatto che un ultra trailer nello stesso periodo corre meno gare di un trailer che corre distanze corte.

Infine, è importante notare che un punteggio risultato nel file del corridore rimarrà sempre lo stesso (910 apparirà sempre come 910). Il coefficiente che riduce la ponderazione di un risultato si applica solo al calcolo dell'indice di prestazione e non al punteggio per la gara.

L'effetto di questa revisione del sistema di calcolo sarà che gli indici saranno più dinamici e più coerenti con l’attualità.

 

ITRA Level chart

 

In sintesi.

  • L'effetto immediato è che l'indice delle prestazioni (generale e per categoria) per ogni trail runner cambierà significativamente con questo nuovo metodo di calcolo. Pertanto, i corridori vedranno aumentare o diminuire il loro indice di prestazioni a seconda che i loro risultati migliori siano stati raggiunti di recente o più tempo fa.

  • Di conseguenza, la classificazione nei diversi indici di prestazione (generale e per categoria) è stata completamente riordinata.

  • Gli indici di prestazione saranno meno rigidi e più dinamici. Le classifiche cambiano costantemente.

  • Indici e classifiche delle prestazioni individuali saranno più coerenti con la realtà attuale.

 

Il precedente indice delle prestazioni dei primi 6 uomini:
men previous IP
 
Il nuovo indice delle prestazioni dei primi 6 uomini:
men new IP
 
 
Il precedente indice delle prestazioni delle 6 donne più quotate:
women previous IP
 
Il nuovo indice delle prestazioni delle migliori 6 donne:
women new IP