SPIRITO TRAIL • Strategia alimentare in gara

SPIRITO TRAIL

Trail Running Forum

Strategia alimentare in gara

Preparazione, alimentazione, gestione gara

Moderatore: NoTrail

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda martin » 25/09/2018, 13:33

francescogro ha scritto:Thread interessante e che mi capita a proposito.. mi sono appena iscritto al Tartufo Trail (la 68k 3500D+) che sarà la mia prima gara lunga, e per di più è in autosufficienza


So che sul sito della gara c’è scritto “autosufficienza alimentare” però avendo fatto la gara 28km due volte e la 50km 6 volte (3 volta gareggiando e 3 volte da scopa) sono piuttosto sicuro che qualcosa edibile troverai ad ogni ristoro (conosco anche un paio di ristori dove puoi trovare un buon bicchiere di vino o birra). Sarò presente anche quest’anno come scopa alla 50.

Nonostante, sarebbe una buona strategia mettere un paio di pannini piccoli, come consigliato da mircuz, nello zaino e qualche barretta. Al limite le barrette, se non le mangi, puoi portare a casa per la prossima volta.

Buona gara.
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda mircuz » 25/09/2018, 15:49

@Sylvain, quel tipo ci ha messo più tempo a scrivere che non a correre, altro che pigri :mrgreen:
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda francescogro » 25/09/2018, 18:42

Grazie a tutti per i consigli!

La sfida col portarsi dietro il cibo è anche portare cose comode da mangiare..il vantaggio di gel e barrette è chiaramente anche nel packaging comodo!

@martin: spero di incrociarci allora , dopo tanto leggerti fa piacere associare nomi e volti!

@sylvain: la dieta liquida non mi attira devo dire.. sarà che forse masticare mi dà soddisfazione?

Ma il miele in gara non lo usa nessuno? Ho letto di qualcuno che si fa gel fai da te a base di miele e melassa..
francescogro
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 18/09/2017, 15:15

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda Canx » 25/09/2018, 23:04

Ciao,
considerando che hai poco più di una settimana prima del tartufo trail direi che il dado è tratto, non stare a provar niente di nuovo ora. Non ho idea delle tue ambizioni o di quanto pensi di metterci, ma comunque non è ancora una distanza estremamente lunga quindi puoi mantenere più o meno la strategia che seguivi per le gare più brevi. L'inserimento di una variante salata è sempre una buona idea, a patto di averla sperimentata perché crackers, tarallucci ecc sono più grassi dei soliti prodotti sportivi quindi potresti metterci più del previsto a digerirli!
Il miele io l'ho provato, ma mi risulta troppo dolce e mi resta troppo in bocca, poi ha troppo fruttosio quindi non lo ritengo il prodotto più adatto..
Avatar utente
Canx
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 08/01/2015, 23:20
Località: Genova

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda mircuz » 26/09/2018, 9:04

Un'altra cosa che uso in gara sono delle caramelle dolci, i classici orsetti che usa Kilian, oppure caramelle al miele, appunto. Forse dal punto di vista nutrizionale non sono molto importanti, ma avere qualcosa in bocca di dolce nei momenti "critici" può essere un aiuto anche psicologico!
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda mircuz » 11/10/2018, 9:20

Sul blog un articolo sull'alimentazione per trail e gare lunghe. Molte cose interessanti, alcune non in linea con le ultime scoperte. Per dire, propone il carico di carboidrati che ormai non fa più nessuno, anche se qui con una finalità che può essere interessante (non riempimento dei serbatoi di glicogeno, bensì adattamento all'assorbimento rapido dei carboidrati), e poi l'utilizzo dei probiotici che studi piuttosto rilevanti hanno stabilito essere inutili se non dannosi al ripopolamento del microbioma intestinale.
https://www.spiritotrail.it/blog/allena ... trizionale
Avatar utente
mircuz
 
Messaggi: 1955
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda Ico » 11/10/2018, 13:50

Spunti interessanti nell'articolo, abbastanza generico comunque..
Dal mio punto di vista posso dire che prima di gare molto lunghe (sopra 12-15h) ho testato con soddisfazione il Nutrimonium della Metagenics, mix di probiotici, antiox, vitamine, glutammina. Alcuni anni fa era stato testato su alcuni partecipanti al Tor.
Nelle gare molto lunghe la probabilità di incorrere in problemi di stomaco/intestinali è inferiore essendo i ritmi più bassi e quindi più facile alimentarsi in modo più vario. Però sicuramente lo stress a carico di stomaco e intestino diventa importante nelle gare molto lunghe; penso sia cosa buona e giusta dare un surplus per migliorare le difese immunitarie e contenere l'effetto infiammatorio associato alla gara ;)
Avatar utente
Ico
 
Messaggi: 1324
Iscritto il: 31/01/2013, 14:21
Località: Canavese

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda Sylvain IT » 11/10/2018, 14:24

Non ho esperienza di ultra, ma da tutto ciò che ho letto, assolutamente tutto e da come l'ho capito, la strategia alimentare è largamente sopravvalutata dagli "atleti" scarsi :mrgreen:

:arrow: La prima regola dovrebbe esser conoscersi :idea:

La gestione dell'alimentazione, non deve esser fatta in funzione delle "letture" o in funzione di cosa fa tale o tale atleta top... il tuo apparato digerente, nessuno lo conosce meglio di te, nessuno lo ha "visto" funzionare quanto te, in situazioni diverse... ergo il tuo esperto più affidabile, sei tu.

Quindi 1) imparare a conoscersi 2) arrivare al massimo della forma gastro-intestinale* il giorno della gara...

*io non lo faccio coi probiotici come consiglia l'articolo, lo faccio a modo mio, però so che più che ciò che prenderò in gara conterà se sto bene di stomaco prima di iniziarla....

*da questo punto di vista sconsiglierei qualsiasi carico/scarico/cosine particolari in vicinanze delle gare: come cavolo la tua pancia può stare serena se gli cambi tutto all'ultimo? mah...

Butto lì una considerazione... ma chi non viaggia "di mestiere", quando va fuori 1 paio di notte, per lavoro in modo eccezionale... come sta di pancia? non vorrei che il fatto che tanti partecipanti stiano male di pancia venga dal semplice fatto che sono fuori delle loro abitudini :mrgreen:
Sylvain IT
 
Messaggi: 281
Iscritto il: 20/09/2016, 15:23

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda martin » 11/10/2018, 16:26

Butto lì una provocazione.

Sicuramente se non mangi nulla durante la gara non stai male perché non c'è niente da digerire e nulla che può recare disturbo al apparato digerente.
Ma sappiamo che questo non è possibile per gare che vanno oltre una certa distanza o periodo di tempo. Bisogna assumere calorie in qualche modo per avere una fornitura continua di carburante - di solito carboidrati/glicogeno (che brucia insieme alla nostra scorta di lipidi).

Ma se invece di dovere mangiare di tutto e quindi avere bisogno di "imparare" a correre con la pancia piena, non sarebbe meglio imparare a usare meglio le scorte di carburante che abbiamo in corpo e quindi avere bisogno di mangiare solo poco.

Sicuramente tanto dipenderà dalla velocità che teniamo (a certe velocità si consuma molto più glicogeno).

Un esempio personale. Ho fatto la CCC (101km, 6000m+) quest'anno. Consumo calorie totale circa 10,000 in 24 ore. Ho preso nota di tutto quello che ho mangiato durante la gara - circa 1500/2000 calorie. Sicuramente non ho avuto problemi digestivi :lol:
Avatar utente
martin
 
Messaggi: 2022
Iscritto il: 03/10/2012, 7:27

Re: Strategia alimentare in gara

Messaggioda Mark_91 » 11/10/2018, 16:47

Posso leggere tutti gli articoli del mondo, ma io so che se in una gara non comincio ad assumere calorie entro 1.30 ore dalla partenza, arrivato a 2-2.30 ore vado in crisi tutto di botto, soprattutto in gare dove si parte al mattino e quindi si ha nella pancia solo la colazione.
Ormai ho imparato di me stesso che ho bisogno di assumere più calorie di altre persone che conosco, sarà il metabolismo veloce :D
Mark_91
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 16/07/2018, 8:28

Torna a Allenamento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti