100 miglia

Due chiacchiere al bar

Moderatore: spiritotrail

Rispondi
Avatar utente
mircuz
Messaggi: 3226
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

100 miglia

Messaggio da mircuz »

https://www.youtube.com/watch?v=9tCow8d ... LL&index=1
Mi ha molto emozionato e commosso questo video del padre di Lucy Bartholomew alla Wester State, nonostante per me sia inammissibile distruggere così il proprio corpo per soddisfare l'ego (senza con questo voler dire che si debba rinunciare ad una vita "piena").
Poi emerge, secondo me, questa banalizzazione delle gare ultra: tutti a fare questi percorsi lunghissimi a destra e a manca, perdendo di vista il vero valore di fare una 100 miglia, per chi non è un professionista e si allena come e quando può. In questo video il sacrificio necessario emerge in tutta la sua enormità. Un sessantenne che arriva devastato ci riconduce alla realtà dei limiti che la maggioranza di noi possiede.
Se potete guardatelo, vi emozionerà.
Avatar utente
Krapotkin
Messaggi: 820
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: 100 miglia

Messaggio da Krapotkin »

Probabilmente emoziona i boomers come noi nati negli anni sessanta :mrgreen:

Però i piagnucolamenti della figlia mi hanno dato veramente fastidio. E sorridi al tuo vecchietto! C@xxo!

Devo essere sincero, vivo male la contraddizione attuale quando paragono la sofferenza volutamente ricercata da noi nelle gare alla sofferenza non voluta dalle persone che stanno crepando dilaniate dalle bombe nei massacri attualmente in atto.
Capisco che su un forum di questo tipo non si debba parlare di altro ma non ci riesco, abbiate comprensione.
Avatar utente
biglux
Messaggi: 2335
Iscritto il: 28/10/2010, 16:25

Re: 100 miglia

Messaggio da biglux »

Krapotkin ha scritto: 10/11/2023, 18:19 Probabilmente emoziona i boomers come noi nati negli anni sessanta :mrgreen:

Però i piagnucolamenti della figlia mi hanno dato veramente fastidio. E sorridi al tuo vecchietto! C@xxo!

Devo essere sincero, vivo male la contraddizione attuale quando paragono la sofferenza volutamente ricercata da noi nelle gare alla sofferenza non voluta dalle persone che stanno crepando dilaniate dalle bombe nei massacri attualmente in atto.
Capisco che su un forum di questo tipo non si debba parlare di altro ma non ci riesco, abbiate comprensione.
Magari potrebbe essere una chiave di interpretazione: visto che da vicino non abbiamo guerre, drammi e situazioni che ci mettano al limite nella vita di tutti i giorni (per fortuna e toccando ferro…) si tende a ricercare queste “emozioni” in queste gare che si stanno allungando a dismisura contro ogni logica di “tenuta” fisica e mentale…
Avatar utente
Krapotkin
Messaggi: 820
Iscritto il: 01/02/2018, 19:04
Località: Vergate sul Membro

Re: 100 miglia

Messaggio da Krapotkin »

biglux ha scritto: 10/11/2023, 19:39
Krapotkin ha scritto: 10/11/2023, 18:19 Probabilmente emoziona i boomers come noi nati negli anni sessanta :mrgreen:

Però i piagnucolamenti della figlia mi hanno dato veramente fastidio. E sorridi al tuo vecchietto! C@xxo!

Devo essere sincero, vivo male la contraddizione attuale quando paragono la sofferenza volutamente ricercata da noi nelle gare alla sofferenza non voluta dalle persone che stanno crepando dilaniate dalle bombe nei massacri attualmente in atto.
Capisco che su un forum di questo tipo non si debba parlare di altro ma non ci riesco, abbiate comprensione.
Magari potrebbe essere una chiave di interpretazione: visto che da vicino non abbiamo guerre, drammi e situazioni che ci mettano al limite nella vita di tutti i giorni (per fortuna e toccando ferro…) si tende a ricercare queste “emozioni” in queste gare che si stanno allungando a dismisura contro ogni logica di “tenuta” fisica e mentale…
Sì può essere. Lo sport e la competizione in generale possono avere questa funzione.
Più sport! meno guerre! 8-)
Avatar utente
gogo
Messaggi: 1004
Iscritto il: 13/02/2013, 14:16
Località: Parabiago (MI)

Re: 100 miglia

Messaggio da gogo »

mircuz ha scritto: 09/11/2023, 14:24 https://www.youtube.com/watch?v=9tCow8d ... LL&index=1
Mi ha molto emozionato e commosso questo video del padre di Lucy Bartholomew alla Wester State, nonostante per me sia inammissibile distruggere così il proprio corpo per soddisfare l'ego (senza con questo voler dire che si debba rinunciare ad una vita "piena").
Poi emerge, secondo me, questa banalizzazione delle gare ultra: tutti a fare questi percorsi lunghissimi a destra e a manca, perdendo di vista il vero valore di fare una 100 miglia, per chi non è un professionista e si allena come e quando può. In questo video il sacrificio necessario emerge in tutta la sua enormità. Un sessantenne che arriva devastato ci riconduce alla realtà dei limiti che la maggioranza di noi possiede.
Se potete guardatelo, vi emozionerà.
Stavo bene poi ho visto questo video e...mi è venuto il mal di schiena :lol:
Avatar utente
mircuz
Messaggi: 3226
Iscritto il: 26/01/2015, 16:15

Re: 100 miglia

Messaggio da mircuz »

Bella la condivisione con i figli, ma una sofferenza bestiale, e che sfiga arrivare fuori tempo massimo per un paio di minuti dopo aver sbagliato strada!
Anch'io a volte guardo le mie piccole sofferenze e le paragono a ben altre situazioni. Fa veramente schifo che siamo ancora qua che ci facciamo le guerre :(
Rispondi